Approvati a Bruxelles i 500 milioni per l’autotrasporto

Pubblicato in data 21/06/2022
Approvati a  Bruxelles i 500 milioni per l’autotrasporto
Lo scorso 16 giugno, durante l’incontro al ministero Mims (ex Trasporti) tra il ministero stesso, l’Agenzia delle Dogane, l’Agenzia delle Entrate e i competenti uffici dell'Unione Europea, è stata raggiunta un’intesa riguardo all’erogazione di 500 milioni di euro di credito d’imposta.

Ricordiamo che il  fondo è stato stanziati dal Governo come  ristoro per le imprese di autotrasporto conto terzi,
per fronteggiare l’incremento dei costi sostenuti a causa del rincaro dei prezzi del gasolio

Nel corso dello stesso incontro  i rappresentanti del Ministero, in vista della dichiarazione dei redditi 2021, hanno confermato che gli importi delle deduzioni forfettarie delle spese non documentate per viaggi fuori dal Comune ammonteranno a 55 euro per giornata lavorativa.

A breve verrà pubblicata  la relativa circolare dell’Agenzia delle entrate, coi dettagli per poter fruire di questa agevolazione.