Sistema di interscambio Pallet: in Gazzetta Ufficiale le nuove disposizioni

Pubblicato in data 31/05/2022
Sistema di interscambio Pallet: in Gazzetta Ufficiale le nuove disposizioni
E' stata pubblicata in Gazzetta Ufficiale la legge n. 51 del 20 maggio 2022, che converte il dl 21/2022 e contiene disposizioni sul sistema di interscambio di pallet e temi collegati.

Le nuove norme stabiliscono che il destinatario della merce trasportata su pallet è obbligato a restituire al proprietario/committente un numero di pallet uguale a quello ricevuto, dello stesso tipo e della stessa qualità.

L’obbligo di restituzione, pertanto, attiene al destinatario della merce, salvo il caso in cui ci sia una lettera di manleva scritta da parte del proprietario/committente della merce e dei pallet.

La tipologia di pallet da scambiare è indicata sul documento di trasporto e non è modificabile da parte del destinatario della merce.

Nel caso i cui l’interscambio contestuale dei pallet non sia possibile, chi riceve la merce deve emettere un voucher – digitale o cartaceo – con specificati:
-Emittente del voucher;
-Beneficiario (proprietario/committente); 
-Tipo e quantità dei pallet;
-Data
-Firma dell’emittente.

Tale voucher costituisce un titolo di credito improprio cedibile a terzi,
disciplinato dall’art.1992 del Codice civile.

Se sul voucher mancano i requisiti sopra descritti, il possessore del voucher  ha il diritto di richiedere immediatamente al soggetto obbligato alla restituzione il pagamento di un importo pari al valore di mercato dei pallet.
 
Il valore di mercato del pallet usato è stabilito con decreto del MISE, e viene periodicamente aggiornato.

Per un articolo di approfondimento CLICCA QUI