Cronotachigrafo digitale: nuovo obbligo dal 2 febbraio per chi fa viaggi internazionali

Pubblicato in data 01/02/2022
Cronotachigrafo digitale: nuovo obbligo dal 2 febbraio per chi fa viaggi internazionali

Da domani, 2 febbraio 2022, scatta  un nuovo obbligo per gli autisti impegnati nei trasporti internazionali: devono registrare manualmente il simbolo del Paese in cui entrano non appena effettuano la prima sosta possibile dopo l’attraversamento della frontiera. 

Se l’attraversamento della frontiera dello Stato membro non avviene su strada, ma su un traghetto o su un treno, il conducente dovrà inserire il simbolo del paese nel porto o nella stazione di arrivo. 

Tale obbligo è in linea con le misure intraprese dall’UE per armonizzare le pratiche di distacco transnazionale nel mondo dell’autotrasporto.

Si precisa che per i veicoli industriali equipaggiati con cronotachigrafo analogico l'obbligo era già in vigore dall’agosto 2020; non sarà piu' necessario nel momento in cui saranno adottati i tachigrafi intelligenti in quanto questi aggiorneranno in automatico il dato relativo al passaggio di frontiera.

Per leggere il comunicato di FIAP CLICCA QUI