Patente scaduta: l’esperimento di guida per riottenerla

Pubblicato in data 10/08/2021
Patente scaduta: l’esperimento di guida per riottenerla
Come recuperare la patente di guida dopo la sua data di scadenza?
 
 Si tratta di un argomento spinoso, sul quale la Motorizzazione Civile ha diffuso nel tempo diverse disposizioni, che hanno prodotto interpretazioni diverse e numerosi ricorsi .
 
Ora la Direzione Generale della Motorizzazione del ministero Mims (ex Trasporti) fornisce chiarimenti in merito con la circolare numero 24645 emessa il 29 luglio 2021.
 
Secondo tale circolare, per riottenere la validità delle patenti scadute da piu' di cinque anni va verificata la “persistenza all’idoneità tecnica alla guida” tramite un “esperimento di guida”. 
 
Si tratta di una sorta di esame, la cui durata dipende dalla categoria della patente: quindici minuti per le patenti di categoria AM, A1, A2, A, B1, B e BE, almeno 25 minuti per le altre categorie.
 
Alla “esperienza di guida” il candidato può presentarsi sia come privatista, che tramite un'autoscuola, sempre accompagnato da una persona con la qualifica di istruttore
 
.
Se la prova ha esito negativo, il candidato dovrà sottoporsi all’esame di revisione della patente.
 
A questo link la Circolare del Ministero